lunedì 17 ottobre 2011

Rubrica: OMOBooks (21)

Ricordo che questa rubrica tratta dei libri pubblicati in Italia o inediti con contenuti omosessuali e affini.

Di Emma Donoghue ne ho già parlato, e anche in questa rubrica, a proposito del romanzo "Il Bacio della Strega". Oggi vorrei ricordare un altro suo libro, uscito qui in Italia nel 2007 ma, prevedo, fra poco fuori catalogo (già ora è impossibile trovare la cover italiana tanto che ho dovuto inserire quella originale), "Stir Fry". Questo è il suo romanzo d'esordio ed è possibile definirlo uno YA di formazione. Per ora non ho letto niente dell'autrice ma è da un pò che ho nella lista delle prossime compere Il Bacio della Strega e ora inserirò anche questo.
P.S. La trama qui sotto è da me tradotta perchè quella ufficiale italiana è troppo ridotta e non dice praticamente nulla.
 
TRAMA
Volitiva, timida e piena di vaghi sentimenti femministi, Maria,17 anni, ha lasciato la sua piccola città per iniziare l'università - e quella che spera sarà una vita emozionante piena di romanticismo - nella contemporanea Dublino. A Dublino condivide un appartamento con due studentesse più vecchie di lei. Come la maggior parte degli studenti del primo anno, Maria è alla ricerca della propria identità e, quando scopre che le sue coinquiline sono lesbiche e amanti,  metterà in discussione la propria sessualità.


SERIE
-Stir Fry (Stir Fry) Volume Unico

ALTRI ROMANZI DELLO STESSO AUTORE IN ITALIA
-Kissing The Witch (Il Bacio della Strega)
-Room (Stanza, Letto, Armadio, Specchio)

Titolo: Stir Fry
Autore: Emma Donoghue
Editore: Il Dito e la Luna
Pagine: 224
Prezzo: 16,00

EMMA DONOGHUE
Dublino, 1969. Emma Donoghue è la più giovane di otto fratelli.
Consegue un Bachelor of Arts presso l'University College di Dublino, e un dottorato in inglese presso l'Università di Cambridge.  L'esperienza di convivenza con altre donne fatta a Cambridge le ispira il racconto "The Welcome". Nel 1998 si trasferisce in Canada, e diventa cittadina canadese nel 2004. Vive a London, Ontario, assieme al partner e ai loro due figli.
Il primo romanzo di Donoghue, "Stir Fry" (pubblicato nel 1994), racconta della scoperta della sessualità da parte di una giovane donna irlandese. A questo fa seguito nel 1995 "Hood", altra storia contemporanea, a proposito di una donna che deve venire a patti con la morte della sua ragazza.
Poi scrive Slammerkin" (2000), un romanzo storico ambientato a Londra e nel Galles.
È stato finalista all'Irish Times Irish Literature Prize for Fictione ha vinto l'edizione 2002 del Ferro-Grumley Award for Lesbian Fiction (nonostante l'assenza di contenuti a carattere lesbico). Il suo romanzo del 2007, "Landing" ritrae una relazione a distanza fra un curatore canadese e un'assistente di volo irlandese. "The sealed letter" (2008), ultimo lavoro di fiction storica di Donoghue è basato sul Codrington affair, uno scandaloso caso di divorzio che appassionò la Gran Bretagna nel 1864.
Nel 2007 è il turno di "Room" ( in Italia "Stanza, Letto, Armadio, Specchio", edito da Mondadori). 
(Fonte: Wuz.it)

Nessun commento:

Posta un commento