lunedì 5 marzo 2012

Recensione Scelta del Cuore

Finalmente riesco a postare questa recensione! E' da un po' di giorni che l'ho scritta ma solo oggi sono riuscita a fare l'ultima revisione. Innanzi tutto, per la lettura devo ringraziare Lidia del blog SognandoLeggendo! Poi, nonostante qualche critica (beh, per quanto bello è difficile che un libro sia perfetto), devo dire che "Scelta del Cuore" di Mary Calmes è stato un romanzo stimolante, era da un bel po' che non leggevo qualcosa che mi tenesse incollata alle pagine (o meglio, all'ebook reader).
NB. Ricordo che questo romanzo appartiene alla casa editrice americana Dreamspinner Press che da poco sta facendo tradurre alcuni dei suoi libri omoerotici a dei traduttori italiani. I volumi sono acquistabili esclusivamente in formato ebook direttamente dal sito o anche su Amazon.it.

TRAMA
Come giovane uomo gay – e pantera mannara - tutto ciò che Jin Rayne desidera è un'esistenza normale. Dopo essere fuggito dal suo passato, vuole solo ricominciare da capo, ma la vecchia vita di Jin non vuole lasciarlo andare. Quando i suoi viaggi lo portano in una nuova città, incrocia la strada del capo della tribù di pantere locale. Logan Church è uno shock ed un enigma e Jin ha paura che Logan sia il compagno che teme ed anche l'amore della sua vita. Jin non vuole tornare al suo vecchio stile di vita ed accoppiarsi lo legherebbe irrevocabilmente ad esso.
Ma Jin è il compagno che Logan deve avere al suo fianco perché lo aiuti a guidare la tribù e non rinuncerà a Jin così facilmente. Ci vorranno tempo e fiducia perché Jin scopra la gioia dell'appartenere a Logan e come amare senza freni. 

RECENSIONE
Ho letto questo libro, in formato ebook, tutto d'un fiato, anche se il mio giudizio è un pò contradittorio perché, nonostante l'abbia trovato bellissimo, ho notato comunque diversi punti "fastidiosi".
Il romanzo parla di una pantera, Jin, che viene esiliata dallla propria tribù e proprio per quello che è non vuole avere contatti con altri della sua specie, soprattutto con capibranco (semel). In realtà Jin è un esemplare rarissimo, destinato ad accoppiarsi per sempre con colui che riconoscerà come suo compagno e questi non può essere altri che un semel. Tuttavia, la paura di non essere accettato fa si che fugga al minimo contatto e che non riesca a porre la sua fiducia in nessuno, eccetto sul suo migliore amico, Crane. Tutto ciò finché non incontra Logan Church.
La storia è decisamente molto piacevole e fresca. Sono letteralmente rimasta incollata al mio ebook reader e mentre leggevo non volevo fermarmi, proseguivo dicendomi "questo è l'ultimo pezzo" oppure "finisco la pagina". Era da tanto che non mi succedeva. Tra l'altro c'è da considerare che a me il formato ebook non piace neanche tanto.
Un'altro punto di forza del romanzo è il fatto che la storia non sia stata per niente scontata, prevedibile, e a momenti statici (di sesso) ne sono seguiti di dinamici (decisamente i miei preferiti). Insomma, spesso rimanevo sulle spine, curiosa di vedere come sarebbe proseguita la vicenda, e mentre provavo ad immaginarmelo, ecco dietro l'angolo un colpo di scena che stravolgeva le mie previsioni.
Per giunta la Calmes è quasi del tutto riuscita a farmi amare il genere romance (ok, in realtà quello omosessuale mi ha sempre attirato)!.
Quasi del tutto perché, purtroppo, ho trovato alcuni punti "fastidiosi".
Innanzi tutto in alcune parti mi è sembrato di leggere un romanzo rosa eterosessuale con protagonista una coppia gay invece che di sesso opposto, cioè, mi spiego meglio, ho avuto l'impressione che Jin, da come veniva trattato, invece di un uomo fosse una donna. Insomma, le dinamiche di coppia erano quelle tra un uomo e una donna... una donna a tratti sottomessa ai voleri di lui. Questo è anche il motivo per cui non leggo mai romance eterosessuali. Speravo di non incappare in questo genere nelle stesse dinamiche, anche se qui poi sono riuscita a digerirle meglio (basti pensare che un romanzo rosa tradizionale con il medesimo difetto l'avrei stroncato in pieno). Tutto ciò mi ha fatto un pò riflettere e credo che il problema (che nei libri etero chiamo maschilismo latente) stia nel modo di pensare e vedere le cose di alcune donne, che applicano determinate dinamiche indifferentemente dal tipo di coppia trattato (gay o etero). Ora mi piacerebbe leggere un romance omosessuale scritto da un uomo per vedere la differenza.
Infine, per quanto riguarda i personaggi, beh, penso che si sia già capito come gli ho trovati, per lo meno i protagonisti. In ogni caso un appunto su Jin lo faccio comunque: tutto il branco di Logan, in particolare verso la fine, non fa che dire quanto lui sia importante, indispensabile, che senza di lui non funziona nulla, ecc. e poi chiunque gli si voglia avvicinare deve prima chiedere il permesso a Logan, per non contare che, soprattutto in pubblico, deve sottomettersi e stare agli ordini del suo compagno... come del resto fanno le donne nei romanzi rosa. Gli altri personaggi, invece, mi sono piaciuti, in particolare quello che avrebbe dovuto fare la parte del "cattivo"... alla fine l'ho quasi preferito... avrei voluto fosse lui il protagonista, insieme alla sua dolce (e inconsapevole) metà.
In conclusione, nonostante alcuni "particolari" a mi avviso non particolarmente positivi, ho comunque apprezzato molto il romanzo e spero venga presto reso disponibile il seguito... e magari anche altre serie dell'autrice. Mi spiace solo che questo tipo di libri (romance gay mescolato ad altri generi) non vengano pubblicato anche in Italia da una delle nostre case editrici.
VOTO: ****+

Titolo: Scelta del Cuore
Autore: Mary Calmes
Editore: Dreamspinner Press
Pagine: 264
Prezzo: $ 6,99

3 commenti:

  1. Non ho mai letto libri omoerotici anche se ne ho sentito tanto parlare da Elisa Rolle. Non so se la conosci. Bella recensione davvero. :) Se ti fa piacere e vuoi proporre una recensione per il mio blog, sei sempre la benvenuta. ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao, mi fa piacere che ti si piaciuta la recensione :), Eisa Rolle non la conosco ma mi piacerebbe se parla di libri di questo genere... io li adoro (nonostante eventuali difetti).
    Per quanto riguarda il proporre recensioni, sarebbe fantastico anche se non ho ben capito la tua proposta...

    RispondiElimina
  3. Ciao,

    il mio blog è un LiveJournal, ma sono anche TopReviewer su Amazon:

    http://elisa-rolle.livejournal.com/

    p.s. ho visto che hai Testa Calda di Damon Suede in bacheca. Damon è un mio caro amico, ed il libro te lo consiglio caldamente.

    Elisa

    RispondiElimina