giovedì 21 aprile 2011

Recensione La Figlia della Luna + GIVEAWAY


Dal momento che oggi esce "Unione di Sangue", posto la recensione del precedente volume della serie di Patricia Briggs che ho letto a Settembre, all'inizio della scuola. Tra un po' arriveranno anche le recensioni di "Cappuccetto Rosso Sangue", di cui uscirà il film al cinema domani, e "Io Voglio" di J.R.Ward che ho momentaneamente sospeso.
In aggiunta a ciò pubblicizzo anche il giveaway "Chanel non fa scarpette di cristallo", a cui io parteciperò sicuramente, sul blog di Reading at Tiffany's. Il tutto termina il 26/04/2011.

TRAMA
Il primo volume di una nuova serie sul fantastico, incentrato sul personaggio di Mercedes Thompson. Mercy fa il meccanico, ma è anche un coyote mutaforma, ed è stata cresciuta dai lupi mannari. Vive nell’area di Tri-Cities, nello stato di Washington. Il mondo che la circonda sembra normale, ma nell’èra delle tecnologie diventa sempre più difficile per le creature dell’Altromondo restare nascoste. La vita di Mercy sembra tranquilla e simile a quella di tutti gli altri, anche se i suoi amici sono troll, gremlin, vampiri e naturalmente lupi mannari. Quando un ragazzino senzatetto si presenta al suo negozio in cerca di un lavoro, lei pensa subito che si tratti di un giovane mannaro che non ha ancora imparato a controllare i popri poteri. Ma c'è un vampiro molto potente sulle tracce di quel ragazzo, e Mercy decide di chiedere l’aiuto del sexy mannaro dominante Adam; ben presto la situazione precipita, trasformandosi in una vera e propria guerra tra clan di non morti, mentre dal passato di Mercedes riappare un ex fidanzato che non accetta che la loro storia sia finita...

RECENSIONE
Qualche giorno fa ho concluso questo libro e come introduzione non è male tuttavia come romanzo in sé poteva essere decisamente meglio.
La protagonista è Mercedes Thompson, un meccanico mutaforma che vive nell’area delle tre-città nello stato di Washington. Tutto inizia con la comparsa, nella sua officina, di un giovane lupo mannaro senzatetto in carca di un lavoro che in seguito si rivela essere nel mirino di pericolosi criminali. Ella, scoperta la verità, cerca l’aiuto del capobranco dei lupi della città, Adam, ma poco dopo quest’ultimo viene ritrovato in fin di vita nella sua casa e il giovane lupo è condotto, morto, all’entrata del prefabbricato di lei come avvertimento a stare alla larga da ciò che non la riguarda. Tutto ciò condurrà la protagonista alla ricerca dei colpevoli e la porterà a scavare tra i ricordi, i dolori e l’amore del suo passato.
La mia prima critica va senza dubbio all’orribile copertina che, oltre a non rispecchiare minimamente il contenuto del libro, risulta essere molto infantile tanto da rischiare di trovare questo romanzo in libreria nello scaffale adolescenziale anziché in quello dedicato ai thriller/mystery/fantasy per adulti.
Inoltre il titolo non ha senso perché la protagonista non è un licantropo e quindi non ha niente a che fare con la luna. Quello originale non è intraducibile e sicuramente sarebbe stato più adatto.
La storia è carina anche se non prende il lettore tanto da incollarlo alle pagine, inoltre all’inizio questa è lenta e comincia ha svilupparsi solo a metà libro.
I personaggi sono ben costruiti e per una volta i protagonisti sono i mannari e non i vampiri. I primi vengono descritti in parte umani e in parte animale il che è giusto visto che in realtà è quello che sono, tuttavia ciò può renderli meno simpatici al lettore (come è successo a me in alcuni casi), in particolar modo per la loro possessività. Tra tutti non c’è stato un personaggio in assoluto che ho preferito ma nemmeno uno che ho odiato particolarmente anche se ho trovato interessante e da sviluppare la figura di Adam. Ciò che non ho sopportato è stata, appunto, la possessività.
Nonostante tutto ho apprezzato il fatto che non ci siano state scene troppo smielate ed erotiche, ovviamente sperando che la scrittrice non “rimedi” a ciò nei volumi successivi.
Concludendo, il romanzo è un discreto mystery e il mio voto sarebbe 3,5/5 tuttavia, per i motivi annoverati già nelle mie precedenti recensioni, metto 3/5 stelline. 
VOTO:  ***

Titolo: La Figlia della Luna
Autore: Patricia Briggs
Editore: Fanucci
Pagine: 380
Prezzo: € 10,30

Nessun commento:

Posta un commento