martedì 31 gennaio 2012

The Versatile Blogger Award (2)

Finalmente anchio posso esporre il mio premio! Innanzi tutto ringrazio Francy di Leggere Fantastico per avermi premiata e ora è il mio turno di lanciare la palla.


Le regole sono:

1- Ringraziare le persone che ci hanno premiato
2- raccontare 7 cose su di noi
3- indicare 15 blog che meritano il premio

Sette cose su di me...
  1. Amo la letteratura omosessuale di qualsiasi genere (ma forse questo chi segue un pò il mio blog l'avrà capito).
  2. Sono nata il 26 Giugno 1992 (cancro).
  3. Mi piace molto lo yogurt, in genere mangio anche due vasetti al giorno.
  4. Amo sognare a occhi aperti, anche le cose più strane.
  5. Sono molto distratta, perdo e dimentico le cose con una facilità impressionante.
  6. Il mio più grande sogno in questo momento è avere la mia prima relazione seria.
  7. Più volte mi sono affidata a siti d'incontri ed è stato sempre un fallimento.
Il premio va a:
Ora mi impegnerò ad avvisare i premiati... con calma...

lunedì 30 gennaio 2012

I Filmissimi: Biancaneve

Create your own banner at 
mybannermaker.com!

Oggi in questa rubrica presento un film di prossima uscita: Biancaneve. Cercando notizie per il post mi sono accorta della scarsa pubblicità, considerando che dovrebbe essere nelle sale il 23 MARZO. Probabilmente questa rivisitazione della classica fiaba dei fratelli Grimm è stata eclissata da quella che uscirà in seguito con Kristen Stewart. Per quanto mi riguarda, andrò a vedere entrambe le trasposizioni e poi giudicherò, nel frattempo il trailer originale di Mirror Mirror mi fa ben sperare.

TRAMA
Rivisitazione in chiave dark di una delle più famose fiabe del mondo: "Biancaneve". Dopo la morte dell'amato padre, la fanciulla si unisce a sette agguerriti nani e cerca la sua vendetta nei confronti della matrigna, responsabile della morte del genitore...









Titolo Originale: Mirror Mirror
Paese: U.S.A.
Genere: Fantasy, Drammatico
Durata: /
Canale: Cinema
Uscita: 23 Marzo

SOTTOTITOLATO IN ITALIANO

domenica 29 gennaio 2012

Recensione Folle Estate

La lettura di Folle Estate è stata molto travagliata per il fatto che, ad un certo punto, ho dovuto sospenderla per studiare per gli esami. Nel complesso è stato un romanzo leggero ma dai temi piuttosto impegnativi, costellato da pregi e difetti. Questi ultimi, tuttavia, possono essere in parte dovuti al fatto che lo scrittore è un esordiente e questo è stato il suo primo romanzo pubblicato.
P.S. Nella recensione (forse) potrebbe esserci qualche spoiler.

TRAMA
La folle estate è quella di Silvia, insegnante in un liceo statale e nella scuola privata di proprietà familiare, e di Samuele, poliziotto a suo modo "integerrimo". I due amanti vivranno avventure fuori del normale, tra corse di cavalli, tesori trafugati, truffe e leopardi "da compagnia".
Un romanzo particolare che parla di un mondo "pazzoide" di personaggi curiosi e al di fuori della legalità, di problemi scottanti e ancora attuali come le Brigate Rosse e la Banda della "Uno" bianca, il tutto condito dai ragionamenti originali e dotti dell'autore, in una scrittura pantagruelica e mista, di gaddiana memoria.

RECENSIONE
Finalmente riesco a scrivere la recensione!. Il libro in questione non è tra i soliti che leggo, nonostante ciò mi è piaciuto abbastanza.
La storia è incentrata sull'estate del 1997 della coppia costituita da Samuele e Silvia. Lui è un vice commissario tifoso sfegatato della Juventus, lei un'insegnante in un liceo statale e in una scuola privata di proprietà della famiglia, entrambi hanno una visione della legalità altamente discutibile. Il romanzo è suddiviso in quattro capitoli che equivalgono a quattro parti distinte.
Il primo capitolo è incentrato sugli ultimi giorni di lavoro di Samuele, impegnato nelle indagini di un caso di rapimento in cui, si scoprirà in seguito, è coinvolto anche un vescovo, e sulla gara di corsa di Silvia tenutasi a Milano. Già un prima critica la si può fare all'inizio. Ho capito l'intenzione di costruirlo in medias res, calando il lettore nel bel mezzo della vicenda, ma, anche per il fatto che alcuni personaggi si identificano con nomi in codice, disorienta e non si capisce bene cosa stia succedendo, perdendo, così, le informazioni iniziali. Devo dire che la prima parte "investigativa" è quella che mi è piaciuta di più, soprattutto quando si parla della "Uno" bianca (vista anche l'attuale semilibertà concessa a Occhipinti), insieme alle ultime trenta pagine dedicate al caso Moro. La successiva gara di corsa di Silvia, tuttavia, mi ha un po' annoiata, forse per via del fatto che di ippica ne so poco e quella descritta è, invece, una parte piuttosto tecnica. Inoltre, secondo me, qui emerge il carattere forte ma anche abbastanza arrogante di lei e quello sottomesso di lui.
Il secondo capitolo parla, invece, della vacanza a Coriano, in Emilia Romagna, della giovane coppia. Questa è anche la parte centrale del libro dove mi sono segnata alcuni punti da riportare. Prima di ciò, è doveroso fare una piccola premessa: Silvia e Samuele (e l'autore) sottolineano come, purtroppo, viviamo in un mondo corrotto e, a confronto, i nostri piccoli illeciti sono quasi giustificabili. Al di là del fatto che questa conclusione può essere più o meno accettata, i protagonisti, ad un certo punto, cercano di giustificare ciò che fanno in un modo non troppo efficace. Ad esempio: "Tu, che per far prendere il diploma ai somari raglianti ne combini di tutti i colori e ne fai combinare di tutti i colori anche a me, ora ti metti a fare la moralista?!". "Nelle nostre scuole facciamo prendere il diploma a tanti ragazzi, dando loro molte più opportunità per quel che riguarda l'inserimento nel mondo del lavoro, e offriamo un'occupazione a persone che altrimenti, malgrado la laurea, si ritroverebbero disoccupate o con un impiego inadeguato alle loro capacità professionali, visto che con la nostra situazione demografica avere una cattedra nella scuola pubblica è diventato molto difficile. Tutti i professori che lavorano da noi stanno in regola e non gli versiamo i contributi solo per paura delle 'beccate dei canarini', ma perché siamo contro il lavoro sommerso. [...] Per quel che concerne le facoltà umanistiche, visto che poi molti son andati a insegnare, ciò ha prodotto una catena di asini, ma credo che non abbia ucciso nessuno; per quanto riguarda invece quelle scientifiche, temo che qualche decesso l'abbia causato e lo causerà" (pp. 166-167). Inoltre, nel romanzo viene descritta un'opulenza a mio avviso irrealistica. Specificando questo punto, sembra che la stragrande maggioranza degli italiani siano benestanti, tanto che si parla di milioni (di lire) come fossero caramelle, anche a portata di bambino: 'Scartato il regalo, Emilia [una bambina] volle subito collaudarlo e pretese anche la sostituzione delle fiche da gioco con soldi veri, provocando l'alleggerimento di molti portafogli. Prima che il senatore decidesse di andarsene sua figlia aveva vinto più di un milione!' (p.172).
Il terzo capitolo narra la visita della coppia ad un 'malavitoso', denominato lo 'Scienziato', amico del vice commissario Samuele, a San Lorenzo in Campo. Il paese sembra il regno dei matti e degli ubriachi, dal benzinaio tirchio, al prete donnaiolo, passando per il cugino alcolizzato dell'amante dello Scienziato. Sostanzialmente questa è la parte più breve e forse anche la meno interessante.
Il quarto capitolo determina la conclusione dell'estate. Qui la giovane coppia si reca a Milano dalla zia di lei, Sabrina, per assistere alla gara di ippica a San Siro. Prima della manifestazione, però, Sabrina chiede a Samuele e a Silvia di aiutarla a rimettere insieme una coppia che lei ha contribuito a distruggere. Qui non posso non sottolineare il mio disappunto nell'assoluta semplicità irrealistica di risoluzione della faccenda. "Se provassi che scopa con un altro, potreste arrestarla per adulterio. Non è vero?" "Allora prima dovrei arrestare anche lei, visto che ha una relazione extraconiugale" gli disse sorridendo. Ma io sono un uomo e lei è una donna!". "Questo cosa significa?". "Per la legge qualcosa significa! Mia zia è andata dentro per adulterio!!". [...] Il Fascismo riteneva la donna importante quasi soltanto per le sue virtù domestiche, ma ormai è un pò fuori moda! [fuori moda??? e basta???] [...] "Non pensi che per il bene di voostra figlia sia il caso di ricucire il vostro rapporto?". "Mi ha tradito troppo spesso, io l'ho fatto per ripicca soltanto una volta e quando l'ha saputo mi ha mandata all'ospedale!! Mi ha picchiata anche altre volte, a casa ho un fascicolo di cartelle cliniche alto come un vocabolario". [...] "Ascolta cosa ti propongo: tu dai le tue cartelle cliniche a Samuele, lui va da Marco e gli fa un bel discorsetto. Credo che di fronte allo spettro di un soggiorno a San Vittore, se tornaste a vivere insieme, lui ci penserebbe due volte prima di picchiarti". Rosalba dopo tre giorni di titubanza accettò la proposta di Silvia ed il loro matrimonio proseguì a gonfie vele. [sèèèèèè...] (pp. 283,285). Purtroppo di vicende così eccessivamente semplificate ne ho trovate altre. Infine, si passa alla seconda parte del capitolo, che preferisco, dove si parla del caso Moro, speculando sul probabile svolgimento del rapimento, includendo la possibilità che l'assassino, Mario Moretti, non fosse un brigatista ma un infiltrato per conto del governo. Prendendo spunto da questa vicenda, come ho già anticipato, il romanzo si conclude con una "morale" (visto come i potenti sono corrotti, cosa serve che noi ci comportiamo secondo giustizia?) che può essere più o meno condivisa.
Ora, una critica che si estende per tutti i capitoli, sta nel fatto che si passa da una situazione e un argomento all'altro senza uno stacco narrativo di introduzione, o meglio, c'è, ma spesso di un riga soltanto e successivamente vi è il dialogo tra i protagonisti della scena seguente. Di solito il cambiamento di situazione è anche "fisico", nel senso che è presento uno spazio bianco, e comunque i passaggi non sono così bruschi. Devo dire che è la prima volta che trovo questo difetto e quindi l'ho notato molto.
Poi, ho visto un'analisi psicologica dei personaggi poco approfondita. Si è puntato il riflettore sugli eventi narrati dimenticandosi un po’ di chi li vive.
Un'ultima critica, già letta in altre recensioni di questo libro, va al linguaggio usato: a volte inappropriatamente aulico. Ciò lo si può notare già dalla trama.
In conclusione, nonostante abbia qui sopra evidenziato i lati negativi, il libro è stato abbastanza piacevole, soprattutto dove si è cercato di inserire alcune "nozioni erudite", anche se, ammetto, non tutte di facile comprensione per gli ignoranti in materia. Detto ciò, è da considerare che questa è l'opera prima di un esordiente e quindi c'è sempre tempo per migliorare.
VOTO: ***

Titolo: Folle Estate
Autore: Giulio Pinto
Editore: Albatros
Pagine: 360
Prezzo: € 19,50

sabato 28 gennaio 2012

Prossime Uscite: Febbraio

Questo post arriva in ritardo ma, come si suol dire, meglio tardi che mai. In ogni caso Febbraio è un mese ricco di novità e spero di potermi presto comprare qualcosa.

LEGENDA
Verde = libri che sicuramente comprerò
Giallo = libri che potrei comprare
Rosso = libri che ho già
se non aggiungo niente vuol dire che non sono interessata

- La Strada in Fondo al Mare di Leah Fleming (Newton Compton)
- La Stanza Segreta di Anna Frank di Sharon Dogar (Newton Compton)
- Il Cadavere di Varg Gyllander (Newton Compton)
- La Casa dei Racconti Segreti di Jean Thompson (Newton Compton)
- Storia Proibita di una Geisha di Mineko Iwasaki e Rande Brown (Newton Compton)
- La Cripta di Tom Harper (Newton Compton) 09/02/2012
- Il Libro Segreto delle Sirene di P.C. Cast (Newton Compton) 02/02/2012
- Il Guardiano di Massimo Lugli (Newton Compton)
- Black Moon. L' Alba del Vampiro, I Peccati del Vampiro, La Tentazione del Vampiro di Keri Arthur (Newton Compton)
- I Discendenti di Kaui Hart Hemmings (Newton Compton)
- I Custodi del Talismano di Graig Smith (Newton Compton)
- 7 Il Numero Maledetto di Barnabas Miller - Jordan Orlando (Newton Compton) 23/02/2012
- L' Angelo della Notte. Oltre le Tenebre di Brent Weeks (Newton Compton)
- Black Moon - Desiderio di Sangue di Keri Arthur (Newton Compton)
- Riscatto di J.R. Ward (Rizzoli)
- Il Respiro Leggero Dell'Alba di Rachel Simon (Rizzoli)
- L'Anima Altrove di Anna Maria Mori (Rizzoli)
- Più Alto del Male di Francesca Melandri (Rizzoli)
- Ciao Amore Ciao di Philippe Brunel (Rizzoli)
- Overbite. Sfida All'ultimo Morso di Meg Cabot (Rizzoli) 08/02/2012
- La Confezione di Enzo Ghinazzi (Rizzoli)
- Fallen in Love di Lauren Kate (Rizzoli) 08/02/2012
- Casca il Mondo, Casca la Terra di Catena Fiorello (Rizzoli)
- Golden Boot di Paolo Nelli (Fazi) 
- Stoner di John Williams (Fazi)
- Non Sono un Serial Killer di Dan Wells (Fazi) 24/02/2012
- Un Quieto, Impercettibile Omicidio di Lene Kaaberbol e Agnete Friss (Fazi)
- Tanit. La Bambina Nera di Lara Manni (Fazi) 17/02/2012
- I Sei Custodi di Robert Browne (Nord)
- La Spada e la Promessa di Jacqueline Carey (Nord)
- Il Sangue degli Elfi di Andrzej Sapkowski (Nord)
- Death Dance di Laurell K. Hamilton (Nord) 16/02/2012
- La Carezza del Buio di Nalini Singh (Nord) 02/02/2012
- Dark Dream di Cole Kresley (LeggerEditore)
- Il Segreto dei Sogni di Susan E. Phillips (LeggerEditore)
- Il Mistero del Talismano Perduto di Karen Marie Moning (LeggerEditore)
- Un Amore per Sempre di Nora Roberts (LeggerEditore)
- Il Secondo Morso di Chloe Neill (Delos Books) 29/02/2012
- Non Morta e Nubile di Maryjanice Davidson (Delos Books) 29/02/2012
- Dark Kiss di Chadda Sarwat (Mondadori)
- Il Richiamo della Sirena di Tricia Rayburn (Piemme) 28/02/2012
- Green di Kerstin Gier (Corbaccio) 09/02/2012
- Immortal di Alma Katsu (Longanesi)
- Benjamin di Federico Axat (Sperling Kupfer)
- Inganno e Persuasione di Carrie Bebris (TEA)
- Manuale per I(n)felici Amanti di Alessandro Zaltron (Zero91)
- NEWS La Terra delle Caverne Dipinte di Jean M. Auel (Longanesi) 09/02/2012
- NEWS Il Prigioniero del Cielo di Carlos Ruiz Zafòn (Mondadori) 28/02/2012
- NEWS Il Voltacarte di Louis Sachar (Piemme) 14/02/2012

mercoledì 25 gennaio 2012

ANTEPRIMA: Patient Zero di Jonathan Maberry

Pian piano si riprende, anche se al rallentatore. Oggi, oltre a questo post, ne volevo pubblicare un altro, dedicato alla recensioni di Folle Estate di Giulio Pinto, ma il tempo è volato e quindi passa a domani.
Ora, invece, voglio presentare un romanzo in uscita proprio oggi, 25 GENNAIO. Si tratta di Patient Zero di Jonathan Maberry, incentrato sugli zombie ed edito da Casini Editore. Dello stesso autore è già uscito, presso la Delos Books, Rot e Ruin che io ho ma non ho ancora letto, quindi penso di aspettare e leggere quello che già mi attende sul comodino e poi decidere su questo.

TRAMA
Quando ti tocca uccidere lo stesso terrorista due volte in una settimana, le opzioni sono due: c'è qualcosa che non va nelle tue capacità o c'è qualcosa che non va nel tuo mondo. E non c'è niente che non va nelle capacità di Joe Ledger, il detective di Baltimora chiamato a dirigere una nuova task force antiterrorismo ultrasegreta. Quel che non va è la nuova strategia dei cattivi, una terribile arma batteriologica in grado di trasformare le persone in zombie... e trasformare un thriller adrenalinico e ipnotizzante in un horror ancora più coinvolgente e scioccante, che incollerà il lettore alla poltrona e farà accelerare il battito del suo cuore, terrorizzando la sua anima. Se ne ha una.

SERIE
+ Countdown (racconto prequel)
- Patient Zero
+ Zero Tolerance (racconto)
+ Material Witness (racconto)
+ Deep, Dark (racconto)
- The Dragon Factory
+ Dog Days (racconto)
+ Joe Ledger: The Missing Files (volume che raccogli tutti i precedenti racconti)
- The King of Plagues
- Assassin's Code
......................................

Titolo: Patient Zero
Autore: Jonathan Maberry
Editore: Casini Editore
Pagine 608
Prezzo: € 16,90
Uscita: 25 Gennaio

martedì 24 gennaio 2012

Rubrica: OMOBooks (26): SPECIALE

Ricordo che questa rubrica tratta dei libri pubblicati in Italia o inediti con contenuti omosessuali e affini.
**************************
SPECIALE
**************************
Questa mattina ho passato con 28/30 l'esame per cui ho sospeso i post del blog, dopo tanto studio sono felicissima, anche se non è ancora finita perchè il 20 Febbraio ho un altro esame... ma c'è tempo.
Oggi, poi, inauguro questo mio "rientro" con una notizie secondo me fantastica! 
Chi passa ogni tanto per il mio blog avrà capito che, oltre agli urban fantasy, prediligo anche il "genere" omosessuale, in tutte le sue salse. La novità sta che dal 17 GENNAIO la casa editrice Dreamspinner Press, leader in America per quanto riguarda la narrativa omosessuale, pubblicherà in formato ebook alcuni dei suoi romanzi tradotti in italiano. Per fare ciò si avvale di alcune traduttrici nostrane, tra cui parte dello staff deI blog Scrittevolmente, Sognando Leggendo e Men's Tales. Se magari qualcuno è interessato ad aggiungersi alla lista può scrivere all'indirizzo email della casa editrice: translations@dreamspinnerpress.com. Io lo farei ma purtroppo l'inglese lo so poco.
Quindi, oggi, presento qui le prime due uscite: Amore Significa… Nessuna Vergogna di Andrew Grey, primo volume della "Farm series", e Scelta del Cuore di Mary Calmes, autrice di cui ho gia parlato, proprio in questa rubrica, a proposito della "A Matter of Time series".
SPERO SIA L'INIZIO DEL SUPERAMENTE DELLE BARRIERE NAZIONALI E LINGUISTICHE ANCHE NEL CAMPO DELLA LETTERTURA (soprattutto per quella che qui in Italia sembra non trovare terreno fertile).

TRAMA
Geoff vive appieno la sua vita omosessuale nella metropoli, finché la morte di suo padre lo convince a tornare nella tenuta di famiglia. Dopo aver scoperto un ragazzo Amish dormire nel fienile, Geoff viene a sapere che Eli sta trascorrendo un anno lontano dalla comunità prima di essere iniziato alla sua religione. Nonostante la loro attrazione reciproca, Geoff è determinato nell’evitare qualsiasi coinvolgimento, ma Eli scopre che Geoff condivide gli stessi sentimenti e inizia a corteggiarlo, catturando abilmente prima la sua attenzione e poi il suo cuore.
La loro relazione viene minacciata dal vociferare dei parenti e dell’intera collettività dalla mentalità chiusa, una realtà completamente nuova per Eli, che deve decidere se ritornare alla propria comunità, alla sua famiglia, alla realtà e futuro che conosce oppure restare con Geoff e avere fiducia nel potere dell’amore.
Un amore che significa … storia.

SERIE
- Love Means... No Shame (Amore Significa… Nessuna Vergogna)
- Love Means... Courage
+ Simple Gifts (racconto)
- Love Means... No Boundaries
- Love Means... Freedom
- Love Means... No Fear
- Love Means... Healing
- Love Means... Family

Titolo: Amore Significa… Nessuna Vergogna
Autore: Andrew Grey
Editore: Dreamspinner Press
Pagine: 241
Prezzo: $ 6,99
Uscita: 17 Gennaio

ANDREW GREY
Andrew è cresciuto a Western Michigan con un padre che amava raccontare storie e una madre che amava leggere. Da allora ha viaggiato in tutto il mondo. Ha conseguito un master presso la University of Wisconsin-Milwaukee e si occupa di sistemi informativi per una grande società. I suoi hobby sono collezionare oggetti d'antiquariato, giardinaggio e lasciare i  piatti sporchi ovunque (in particolare quando scrive). Si considera fortunato ad avere una famiglia che gli vuole bene, amici fantastici, e il partner più solidale e affettuoso del mondo. Andrew vive attualmente in Pennsylvania.

****************************************

TRAMA
Come giovane uomo gay – e pantera mannara - tutto ciò che Jin Rayne desidera è un'esistenza normale. Dopo essere fuggito dal suo passato, vuole solo ricominciare da capo, ma la vecchia vita di Jin non vuole lasciarlo andare. Quando i suoi viaggi lo portano in una nuova città, incrocia la strada del capo della tribù di pantere locale. Logan Church è uno shock ed un enigma e Jin ha paura che Logan sia il compagno che teme ed anche l'amore della sua vita. Jin non vuole tornare al suo vecchio stile di vita ed accoppiarsi lo legherebbe irrevocabilmente ad esso.
Ma Jin è il compagno che Logan deve avere al suo fianco perché lo aiuti a guidare la tribù e non rinuncerà a Jin così facilmente. Ci vorranno tempo e fiducia perché Jin scopra la gioia dell'appartenere a Logan e come amare senza freni.  

SERIE
- Change of Heart (Scelta del Cuore)
- Trusted Bond
- Honored Vow
........................................

Titolo: Scelta del Cuore
Autore: Mary Calmes
Editore: Dreamspinner Press
Pagine: 264
Prezzo: $ 6,99
Uscita: 17 Gennaio

MARY CALMES
Mary Calmes vive nella soleggiata Hawaii con i suoi due bei bambini e suo marito, il quale supporta la sua assoluta necessità di scrivere o morire. Si è laureata presso la University of the Pacific a Stockton, California, in letteratura inglese. Lavora come assistente di direzione. Un giorno, forse, lei potrà rimanere a casa e fare ciò che ha sempre amato da quando ha scritto la sua prima storia breve. Anche quella aveva come protagonisti due uomini. Alcune cose non cambiano mai.

sabato 14 gennaio 2012

ANTEPRIMA: Potere Selvaggio di Tanya Huff + Il Segno Dell'Untore di Franco Forte

Questo dovrebbe essere l'ultimo post per un pò di tempo perchè con lo studio sono ai ferri corti. Per concludere inserisco un'anteprima di due libri da me molto attesi. Il primo è Potere Selvaggio di Tanya Huff, secondo di una serie stregonesca dal numero di volumi imprecisato. Aspettavo da molto l'uscita di questo romanzo, anche se non quanto aspetto (ma sembra invano) la pubblicazione italiana della trilogia Smoke Books (Delos, perchè non la importi anche qui??????????).
Il secondo romanzo, invece, è un thriller storico di Franco Forte, Il Segno Dell'Untore. L'autore, di cui non ho ancora letto nulla, è anche giornalista, consulente editing, sceneggiatoredi fiction televisive come Distretto di Polizia e R.I.S. - Delitti imperfetti, traduttore, curatore di diverse antologie, direttore responsabile di importanti riviste quali la Writers Magazine Italia e la Romance Magazine e direttore editoriale della casa editrice Delos Books.
Insomma questi sono due romanzi da non perdere.

TRAMA
I Gale possono cambiare il mondo con i loro incantesimi e amano tenere tutto il potere in famiglia. Alcuni potrebbero descriverli come streghe e stregoni, e questo potrebbe essere esatto, se si è disposti a essere un po' flessibili sul significato del termine. Dopo tutto. nessun può negare che per loro la magia tradizionale funziona, e la maggior parte dei loro vicini ha imparato da tempo che non è una buona idea destare le ire dei Gale, soprattutto in certi periodi dell'anno. Tuttavia tra i Gale non sempre regna l'armonia. Le zie Gale dominano la famiglia, o almeno credono di farlo, e Charlotte Gale. la protagonista di questo romanzo, in possesso del Potere Selvaggio che non lo ha mai esercitato perché la sua unica ambizione è quella di suonare in un complesso di Rock Celtico, viene suo malgrado coinvolta in una guerra tra la stirpe dei Selkie e una Compagnia petrolifera il cui impianto altererebbe l'equilibrio naturale della regione. Charlotte per evitare il disastro ambientale e aiutare i Silkie è costretta a usare il suo Potere Selvaggio, ma non sa che la Compagnia per raggiungere i suoi scopi ha assoldato una zia Gale, anch'essa in possesso del Potere Selvaggio. Per contrastarla, Charlotte dovrà imparare cosa significhi essere una Gale e possedere il Potere.

SERIE
- The Enchantment Emporium (L'Emporio degli Incanti)
- The Wild Ways (Potere Selvaggio)
.........................................

Titolo: Potere Selvaggio
Autore: Tanya Huff
Editore: Delos Books
Pagine: 384
Prezzo: € 16,90
Uscita: 25 Gennaio (in libreria)
***************************************
TRAMA
Milano, anno del Signore 1576. Sono giorni oscuri quelli che sommergono la capitale del Ducato. La peste bubbonica è al suo culmine, il Lazzaretto Maggiore rigurgita di ammalati, i monatti stentano a raccogliere i morti. L’aria è un miasma opaco per il fumo dei roghi accesi ovunque. In questo scenario spettrale il notaio criminale Niccolò Taverna viene chiamato a risolvere due casi: un furto sacrilego in Duomo e un brutale omicidio. Chi ha assassinato il Commissario Inquisitoriale Bernardino da Savona? E perché? E chi ha rubato il candelabro di Benvenuto Cellini dal Duomo?

SERIE
- Il Segno Dell'Untore (Volume Unico)

Titolo: Il Segno Dell'Untore
Autore: Franco Forte
Editore: Mondadori
Pagine: 358
Prezzo: € 15,00
Uscita: 17 Gennaio

giovedì 12 gennaio 2012

ANTEPRIMA: Blu Come gli Incubi di Laurie Faria Stolarz

In libreria il 19 GENNAIO approda un nuovo urban fantasy YA, Blu Come gli Incubi di Laurie Faria Stolarz. 
Si tratta del primo volume di una quadrilogia, conlusa in patria nel 2005, la cui trama sembra promettere bene. Purtroppo, però, per me, come si può ben vedere dall'assenza di recensioni sul blog, è un momento di stallo letterario, in quanto devo studiare e tempo per leggere non ne poco, quindi l'eventuale acquisto del romanzo dovrà attendere.

TRAMA
Stacey ha sedici anni e frequenta le superiori in un collegio, dividendo la stanza con la sua miglior amica Drea. Pratica la magia Wicca grazie ai poteri che ha ereditato dalla nonna, e a volte fa degli incubi sulle persone che le sono care. Le è già successo tre anni prima con Maura, la bambina a cui faceva da baby-sitter, che poi è stata uccisa, e adesso i suoi incubi riguardano Drea e uno stalker che la perseguita. Non è facile spiegare la cosa a Drea, anche a causa del suo ex ragazzo, Chad, di cui Stacey è segretamente innamorata.
Pur sperando di rimettersi con Chad, Drea flirta con Donovan, il suo compagno di stanza che è innamorato di lei da anni, e inizia uno strano rapporto telefonico con un ragazzo del quale non sa praticamente nulla. Le minacce dello stalker si fanno sempre più insistenti, e quando Drea scompare, Stacey si dirige da sola nel bosco, certa che lo stalker l’abbia portata lì... ma l’uomo misterioso potrebbe anche essere qualcuno che lei conosce molto bene.

SERIE
-Blue is for Nightmares (Blu Come gli Incubi)
-White is for Magic
-Silver is for Secrets
-Red is for Remembrance

Titolo: Blu Come gli Incubi
Autore: Laurie Faria Stolarz
Editore: Fanucci
Pagine: 284
Prezzo: € 9,90
Uscita: 19 Gennaio

Meme Letterario 2011

Alcuni giorni fa ho ricevuto questo meme da Dilhani Heemba, che ringrazio, e ora mi acciungo a completarlo. Premetto che il 2011 non è stato un anno soddisfacente in quanto letture.

AGGIORNAMENTI: aggiungo anche Standing in the Rainbow e Leggere Fantastico tra coloro che mi hanno inviato il meme.

1- Quanti libri hai letto nel 2011?
Mi vergogno a dirlo perchè sono pochissimi... il 2011 è stato un anno molto impegnativo per quanto riguarda la scuola, comunque sono 30
2- Quanti erano fiction e quanti no?
Tutti tranne 5
3- Quanti scrittori e quante scrittrici?
9 scrittori, tutte le altre sono donne
4- Il miglior libro letto?
Non lo dico perchè c'è nè più di uno
5- E il più brutto?
Io Voglio di J.R. Ward
6- Il libro più vecchio che hai letto?
Naufragio sul Pianeta Darkover di Marion Zimmer Bradley
7- E il libro più recente?
Il Domani che Verrà di John Marsden
8- Qual'è il libro con il titolo più lungo?
Le Ragazze Morte sono Facili. Sono quelle vive a creare problemi! di Terri Garey
9- E quello più corto?
Io Voglio di J.R. Ward 
10- Quanti libri hai riletto?
Nessuno
11- E quali vorresti rileggere?
Non so... quelli che mi sono piaciuti di più
12- I libri più letti dello stesso autore quest'anno?
Due di Marion Zimmer Bradley
Due di Charlaine Harris
13- Quanti scritti da autori italiani?
Solo due... uno dei miei propositi di quest'anno è di leggerne di più 
14- E quanti libri letti sono stati presi in biblioteca?
Nessuno
15- Dei libri letti quanti erano ebook?
Uno... non mi piacciono molto gli ebook, mi stanco facilmente

Passo la meme (anche se alcuni di questi l'avranno già ricevuta) ai blog:
UNA PASSIONE E OLTRE

lunedì 9 gennaio 2012

ANTEPRIMA: Nuova Terra. Gli Occhi dell'Erede di Dilhani Heemba

Non mi capita spesso di scrivere anteprime su libri Print On Demand, quindi questa è una bella novità. Il romanzo in questione è di un'autrice esordiente (almeno per quanto riguarda il libro stampato), conosciuta soprattutto per via del suo blog http://dilhaniheemba.blogspot.com.
Sto parlando di Dilhani Heemba e del suo romanzo Nuova Terra. Gli Occhi dell'Erede, primo di una duologia. Dilhani Heemba è specializzata in fantasy e urban fantasy (e anche un pò in fantascienza), il suo ultimo racconto (da leggere gratuitamente) è "Le Figlie di Ananke. Black Light".
Per quanto mi riguarda, la trama e la mole mi fanno ben sperare, nel senso di profondità e ricchezza dei contenuti, sebbene il prezzo è piuttosto altino (anche se non eccessivo). Per fortuna a ciò si può rimediare, richiedendo il romanzo direttamente all'autrice, sul blog del libro (http://nuovaterraromanzo.blogspot.com/), a € 9,95 (spese di spedizione escluse).
Vale la pena di provare.

AGGIORNAMENTO: In seguito ad una richiesta esplicita dell'autrice aggiorno il post specificando che il romanzo è un Adult, avente alcuni "contenuti forti", e non uno YA. Quindi occhio al target.

TRAMA
La Terra come la conosciamo è cambiata, è cambiato il suo aspetto e la sua popolazione: a Nuova Eyropa, oltre alla Razza Umana, vivono la Razza dei Lupi Grigi e la Razza delle Tigri Bianche, uomini in grado di trasformarsi nei rispettivi animali e in conflitto tra loro da più di cento anni.
Shayl’n Til Lech, cresciuta come Umana in un orfanotrofio, impara a conoscere la povertà, a combattere con i pugnali e a odiare e temere i Lupi, le Tigri e la loro guerra. Gli occhi di Shayl'n hanno una strana colorazione, che lei crederà sia solo un brutto scherzo del destino, fino a quando non verrà rapita da un gruppo di Tigri Bianche. Con loro dovrà affrontare la sua natura di Mezzosangue, la sua eredità nascosta per anni, il potere del suo sangue e della sua mente, la disperazione della morte, le ragioni della guerra e le mille sfaccettature dell'amore.
Attraverso territori ammantati di neve, deserti sabbiosi, città vecchie e nuove, dovrà lottare per se stessa e per le persone che ama con ogni mezzo: pugnali, pistole, artigli, seduzione e sentimenti.

SERIE
-Nuova Terra. Gli Occhi dell'Erede
-Nuova Vita (Prossimamente)

Titolo: Nuova Terra. Gli Occhi dell'Erede
Autore: Dilhani Heemba
Editore: Lulu.com
Pagine: 586
Prezzo: € 16,93
Uscita: 21 Gennaio

Rubrica: OMOBooks (25)

Ricordo che questa rubrica tratta dei libri pubblicati in Italia o inediti con contenuti omosessuali e affini.

Oggi vorrei parlare di un romanzo, di cui ne è uscito un film con Meryl Streep, Nicole Kidman e Julianne Moore, che si intitola "Le Ore". Questo è un libro che ho conosciuto solo da poco, grazie ad una conversazione a lezione, dove l'argomento era il saggio sul suicidio del sociologo e antropologo francese di fine Ottocento, Émile Durkheim. Ciò che mi ha particolarmente attratta, oltre alla tematica, è il fatto che è incentrato sulla nota scrittrice di inizio Novecento, Virginia Woolf.
Per quanto riguarda l'autore, ho letto e recensito (qui sul blog) il suo ultimo romanzo, "Al Limite della Notte", e mi era piaciuto poco, da qui la decisioni di non proseguire, almeno per il momento, con le altre sue opere. Tuttavia, poi, sono rimasta molto impressionata dalla discussione svoltasi all'università e quindi ora vorrei provare a dare a Michael Cunningham una seconda possibilità, Appena ne avrò l'occasione acquisterò "Le Ore".

ALTRI ROMANZI
-Golden States
-A Home at the End of the World (Una Casa Alla Fine del Mondo)
-Flesh and Blood (Carne e Sangue)
-The Hours (Le Ore)
-Specimen Days (Giorni Memorabili)
-By Nightfall (Al Limite della Notte)
+Lands End: A Walk in Provincetown (Dove la Terra Finisce) (Non fiction)
+Mr. Brother (Mr. Brother) (Il volume raccoglie due racconti, "Fratello" e "Puttana")

TRAMA
Solo la letteratura può restituire un senso alle nostre vite confuse e sghembe. Anzi, la letteratura è il solo specchio dentro cui la vita, riflettendosi, giunge per un momento a dire se stessa. E' l'idea centrale di questo romanzo misteriosamente bello. Tre donne lo abitano. La prima è una donna famosa, una scrittrice famosa: Virginia Woolf, ritratta a un passo dal suicidio, nel 1941, e poi, a ritroso nel tempo, mentre gioca col demone della sua scrittura. Le altre due sono donne che abitano luoghi e tempi diversi. Clarissa Vaughan, un editor newyorkese di oggi, colta nel giorno in cui darà una festa per Richard, l'amico amatissimo, forse l'unico vero amore, che adesso sta morendo di Aids.
E Laura Brown, una casalinga californiana dell'immediato dopoguerra, bella e inquieta, desiderosa di fuggire via per un giorno, un giorno soltanto, via dalla noia di un matrimonio ordinario, così ordinario. Che cosa lega il destino di queste tre donne? All'apparenza poco, Virginia è alle prese con la creazione della sua "Signora Dalloway". E signora Dalloway è il nomignolo che Richard ha inventato per Clarissa. Ed è ancora quel romanzo che Laura porta con sè nella sua fuga breve dal mondo.
Ma dietro a questo tema narrativo, quasi la spia di qualcos'altro, un secondo e più nascosto motivo attraversa e annoda il destino delle tre protagoniste. Cunningham fa pensare a un ventriloquio: usa la voce di Virginia Woolf come fosse la sua. Però stranamente è lì dentro che sentiamo risuonare un'eco. E' un'eco inconsueta ma pure familiare: la voce di un vero scrittore.

Titolo: Le Ore
Autore: Michael Cunningham
Editore: Bompiani
Pagine: 176
Prezzo: € 7,90

MICHAEL CUNNINGHAM
Michael Cunningham è nato a Cincinnati, nell'Ohio, nel 1952 ed è cresciuto in California.
Ha conseguito la laurea in letteratura inglese presso l'Università di Stanford.
"Le ore" si è aggiudicato il premio Pulitzer 1999 per la letteratura, il Pen/Faulkner Award e il Premio Grinzane Cavour 2000 per la narrativa straniera.
Bompiani ha inoltre pubblicato "Carne e sangue" (2000), "Una casa alla fine del mondo" (2001) e "Mr. Brother" (2002).

mercoledì 4 gennaio 2012

ANTEPRIMA: Damned di Claudia Palumbo

Nonostante debba studiare, non riesco a stare lontana dal pc. Nei prossimi giorni dovrei finalmente pubblicare la recensione del libro che ormai ho in lettura da un'eternità, nel frattempo, oggi arriva l'anteprima di un romanzo che, seppure un pò romance, mi ispira, chissà... forse è l'ambientazione tedesca. Sto parlando di Damned di Claudia Palumbo, in libreria dal 17 GENNAIO.

TRAMA
Quando Cathy, diciassette anni e qualche ciocca viola nei capelli, è costretta a trasferirsi da Napoli a Madenburg, in Germania, dove vive sua madre, le sembra la fine del mondo. Deve lasciare la band, il papà che adora, il mare della sua città e la sua migliore nonché unica amica, Sara. Quello che Cathy non sa è che nella cittadina alle soglie della Foresta Nera l’aspetta qualcosa che cambierà per sempre la sua vita… I gemelli Konstantin e Tristan von Schaden non sono solo due giovani e fascinosi cantanti rock emergenti con uno stuolo di fan innamorate; insieme con la loro eterea amica Engel, con cui formano un trio inseparabile, nascondono un segreto antichissimo e terribile, celato da sempre al mondo. Ciò che nessuno sa è che Cathy è una Prescelta, destinata a eliminare quelli che, come Konstantin, Tristan e Engel, vivono tra noi ma sono esseri senza tempo. Immortali. Vampiri che hanno smesso di cibarsi di sangue umano ma non per questo sono meno pericolosi. Perché sanno rubarti l’anima. Sarà l’amore a cambiare il destino di Cathy e dei due gemelli.
Un amore contrastato e maledetto, un amore impossibile come tutti gli amori più belli.

SERIE
- Damned (volume unico)

Titolo: Damned
Autore: Claudia Palumbo
Editore: Sperling e Kupfer
Pagine: 320
Prezzo: € 15,90
Uscita: 17 Gennaio